20 Settembre 2017
immagine di testa


News
percorso: Home > News > ALLIEVI ELITE

Allievi Èlite, Bartoli: “Sono contento della stagione dei miei ragazzi. All´inizio nessuno si aspettava di arrivare alla finale”

23-04-2016 11:30 - ALLIEVI ELITE
Nonostante il pesante 6-1 in finale contro la Lazio, mister Luciano Bartoli elogia i suoi ragazzi per il campionato esaltante, al di sopra di ogni aspettativa. Una stagione che ha permesso alla squadra degli Allievi Elite dell´History Roma 3Z di arrivare a giocarsi la finale dei playoff nella splendida cornice del Palakilgour di Ariccia contro la Lazio.

LA PARTITA - "Il primo tempo siamo entrati in campo con lo spirito giusto” - dichiara Bartoli. “Purtroppo abbiamo preso gol su una loro ripartenza per poi andare sotto di due reti dopo pochi minuti. Tuttavia non ci siamo disuniti, anzi ci siamo ricompattati creando varie azioni da gol e riuscendo ad accorciare le distanze portandoci così sul 2-1. Poco prima dell´intervallo, però, la Lazio è riuscita a portarsi grazie ad un tiro libero sul 3-1. Un gol che proprio non ci voleva che ci ha fatto andare negli spogliatoi sul 3-1 per loro. Nonostante tutto i ragazzi sono tornati in campo determinati a riprendere la partita. Abbiamo provato a riaprire i giochi usando anche il portiere di movimento ma loro sono stati bravi a segnare nuovamente nel finale”.

STAGIONE PIU´ CHE POSITIVA - Nonostante la sconfitta Bartoli non fa drammi, tutt´altro, anche perché il mister non può che essere contento del campionato dei suoi ragazzi: “A settembre nessuno si sarebbe aspettato di arrivare alla finale. L´obiettivo era più basso ma a fine girone di andata ci siamo guardati in faccia e abbiamo visto che potevamo andare ai playoff, traguardo che abbiamo raggiunto senza troppi problemi. Certo arrivati a questo punto resta il rammarico perché alcuni giocatori non erano al massimo della forma. Loro sono stati bravi mentre a noi è mancato quel cinismo che almeno ci avrebbe permesso di restare in gara fino alla fine. Non posso che fare i complimenti ai miei ragazzi perché arrivare primi al campionato Èlite non è da tutti. Come voto si meritano almeno un otto.”

PROSSIMA STAGIONE - Ora concentrazione massima sulla prossima stagione dove ovviamente Bartoli dovrà riformare una squadra come ribadito dal mister stesso: “Ogni stagione è diversa perché i ragazzi passano di categoria. Sicuramente possiamo fare sempre meglio. Dovremo lavorare sull´esperienza, sul non commettere falli inutili perché ci sono gare come la finale contro la Lazio dove contano tanto anche questi aspetti”.


Marco Marini


Fonte: addetto stampa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]